Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

INSALATA di FARRO della vigilia di Ferragosto

Food / RICETTE / August 25, 2013

Buongiorno a tutti, cari lettori curiosi!

Vi scrivo di nuovo dal mare! Caldo, sole, spiaggia, aperitivi in terrazza con amici e cene con piatti tipici del posto, vi prego non me ne vogliate per questo!

Dopo questa breve descrizione del mio stato attuale, vi racconto della ricetta che ho cucinato per il tradizionale pic nic della vigilia di ferragosto. Tradizione per una stretta cerchia di grandi amici! Quest’anno, a causa del tempo, ci siamo dovuti recare a casa di un’amica invece che al solito parco.

Io ho cucinato INSALATA di FARRO in SALSA con VERDURE CRUDE ed ERBE di STAGIONE!

Gli ingredienti sono (io ho usato queste dosi per una decina di persone contando una porzione ridotta di 40-50 gr a testa):

–500 gr di farro decorticato (*)

–1 finocchio grande

–1 cetriolo grande

–2 carote

–100 gr di valeriana (songino)

 

–100 gr di rucola

–20-30 foglie di basilico

 

–200 gr di mirtilli (**)

 

Per la salsa di condimento del farro:

–4 cucchiai di yogurt di soja

–2 cucchiai di tapenade (patè di olive nere)

1) Sciacquate il farro e mettetelo in una pentola con 1,5 litri (1:3), salate, coprite e cuocete a fuoco lento per 40 minuti. Passato il tempo indicato spegnete il fuoco (assaggiatelo prima, la cottura potrebbe variare in base al tipo di farro, non fatelo scuocere o diventerà colloso).

2) Nel frattempo sbucciate e tagliate a cubetti il cetriolo e salatelo così da fargli perdere l’acqua che lo rende difficile da digerire!

3) Tagliate il finocchio e le carote a cubetti della stessa dimensione

 

 

4) Pulite la rucola togliendo il gambo.

5) Unite lo yogurt di soja alla la tapenade e il risultato è la salsa con cui condire il farro prima di aggiungere gli altri ingredienti. Non è obbligatoria, io avevo già in casa entrambi gli ingredienti, però da’ un sapore particolare e lega bene il farro, anche perché gli altri ingredienti sono tutti crudi!

 

6) Quando il farro è pronto non necessita scolatura, basta spegnere il fuoco e lasciarlo coperto per 5 minuti. La cottura per assorbimento fa in modo che il cereale si gonfi utilizzando tutta l’acqua nella pentola.

 

7) Quando il farro sarà tiepido aggiungete la salsina e mescolate bene ma delicatamente. L’alimento caldo riesce ad assimilare meglio gli aromi e i sapori del condimento.

8) Scolate l’acqua del cetriolo e unite i cubetti delle tre verdure al farro. Mescolate.

9) Aggiungete i mirtilli e mescolate.

10) Aggiungete la rucola e la valeriana senza tagliarle.

11) Spezzettate con le mani il basilico e aggiungetelo alla ricetta.

Il piatto è finito!

Decisamente fresco, da mangiare con il farro a temperatura ambiente o leggermente tiepido.

I miei amici hanno apprezzato molto e si sono complimentati!

Solo la mia amica Mari, più critica perché assaggia molto spesso le mie invenzioni culinarie, mi ha fatto notare che anche le more ci starebbero molto bene come sostitute dei mirtilli.

A voi la scelta! Io non perderò occasione per riproporre la ricetta con la sua variante!

(*)Farro: cereale antico ricco di minerali, (calcio, fosforo, sodio, potassio e magnesio) molto energetico e contiene vitamine antiossidanti (che rallentano il processo di invecchiamento!). Sono presenti carboidrati che assumono un ruolo importante nella coagulazione del sangue e stimola il sistema immunitario. E’ un’eccellente risorsa di fibre e ha una grande quantità di vitamine B.

(**)Mirtilli: trovate questo ingrediente e descrizione delle sue proprietà nella ricetta della TORTA FRANGIPANE ai MIRTILLI

Vi aspetto la prossima settimana e come sempre mi auguro che la ricetta vi sia piaciuta, ma soprattutto che la proviate a casa e commentiate il post!

Un abbraccio e un bacio, di dama, a tutti!

Japi


Tags: , , , , ,




Previous Post

Visita generale pre inizio scuola

Next Post

La Storia del costume da bagno - Part. 1





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *