Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

Nidi di agretti con uova pochette

Blog / Food / Home Slider / RICETTE / March 20, 2022

La ricetta dì oggi e’ un piatto leggero e colorato a base di una verdura di stagione che abbiamo scoperto lo scorso anno.

Stiamo parlando degli agretti, conosciuti anche come barba di prete, uniti alle uova pochette.

Godetevi le foto e la lista degli ingredienti.

La ricetta con la preparazione la trovate nel nostro blog www.imurr.com o cercandola come: NIDI DI AGRETTI CON UOVA POCHETTE.

 

INGREDIENTI

Agretti 1 mazzo a persona

Uova 1 uovo a persona

Aglio 1 spicchio

Peperoncino a piacere

Olio evo @olioevopujje

Sale q.b.

Pepe a piacere

 

PREPARAZIONE

Pulite gli agretti eliminando la radice e fate bollire 5’ in acqua salata. Gli agretti dovranno risultare al dente.

Scolate e strizzate gli agretti, poi metteteli a saltare in una padella con uno spicchio di aglio, olio, peperoncino.

Fate insaporire qualche minuto.

Sistemate gli agretti arrotolandoli a nido con una forchetta.

Preparate ora le vostre uova pochette.

Rivestite una ciotolina con la pellicola trasparente e ungete bene la pellicola con olio.

Aprite un uovo direttamente all’interno della ciotola rivestita e cominciate a richiudere la pellicola avendo cura di far uscire bene tutta l’aria.

Con uno spago chiudete il fagottino e preparate le altre uova che vi servono.

Cuocete le uova pochette in acqua bollente per 6 minuti e 30 secondi.

Passato il tempo indicato mettete le uova per 1 minuto in acqua e ghiaccio in modo da bloccare la cottura.

Cominciate ad aprire i fagottini rimuovendo con le forbici la parte superiore e poi piano piano staccando bene la pellicola trasparente dall’uovo (se avrete oliato correttamente la pellicola, questa operazione risulterà molto semplice).

Adagiate nel centro del vostro nido dì agretti l’uovo tolto dalla pellicola e servite subito con una spruzzata di sale, pepe e peperoncino.

Un mazzo dì agretti

La nostra ricetta pronta

Un dettaglio

 







Previous Post

INVOLTINI DI BIETOLE ARCOBALENO RIPIENI DI RISO NERO

Next Post

Pasta con feta e zucca al forno





0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *