Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

SPRITZ ME UP!

Beauty / beauty / BEAUTY / Home Slider / July 29, 2015

Care amiche della bellezza pensate che per rinfrescarvi ed idratarvi in estate basti una bottiglietta d’acqua e un ventaglio?

Se oltre a una sensazione di ristoro e freschezza volete apportare Vitamina E, zinco, rame, magnesio, manganese che aiutano a ricostruire la barriera protettiva che riveste la pelle, avrete bisogno di un alleato in più, immancabile da giugno a settembre nelle borse di ogni beauty addicted : L’ACQUA TERMALE SPRY, che con le sue molecole idratanti penetra nella cute creando una specie di serbatoio pronto all’uso contro la disidratazione dovuta al caldo e alla sudorazione.

Numerosi sono gli effetti e le caratteristiche di questa “brume” che offre il proprio aiuto in situazioni più diverse e disparate:

  • Poiché altamente lenitiva e calmante grazie all’azione di calcio, bromo , selenio e magnesio, scegliendone una adatta a pelli sensibili, potrà essere spruzzata anche su pelli intolleranti, allergiche o affette da eczema e rossori.
  • E’ adatta a calmare i rossori post depilatori sia per le vostre zone delicate che dopo la rasatura del vostro fidanzato (con tanti ringraziamenti) e se siete reduci da trattamenti estetici come peeling chimici o laser, usatela per a ripristinare prima l’equilibrio della cute e a ridurre poi i sintomi come bruciore e irritazione.
  • Non poteva che non essere d’aiuto anche per il trucco: 1) prima di iniziare il make up, vaporizzate e tamponate l’eccesso con una velina lasciando la pelle umida che ne assorbirà i minerali.  2) Se usate un fondotinta in stick o compatto, vaporizzandola sopra, si diluirà scongiurando l’effetto “cerone”. 3) Se usate degli ombretti “wet & dry” potrete usare l’acqua termale per far risaltare la loro brillantezza di sera. 4) Fissa il trucco se la vaporizzate a 30 cm dal viso. 5) Per i ritocchi e per rimuovere gli eccessi di prodotto, potrete spruzzarla su un piumino rivestito con un kleenex e tamponate proprio come faccio io durante gli shooting fotografici sotto il calore delle luci o del sole, in esterno.
  • In spiaggia mai senza perché il sale sul viso non giova alla pelle quindi meglio eliminarlo per poi riapplicare la protezione, mi raccomando!

IMPORTANTE DA SAPERE:

Niente paura per le bombolette spry che sono state progettate per mantenere una temperatura inferiore a quella esterna.

Al contrario dell’acqua del rubinetto, non contiene calcare che disidrata la pelle, quindi, dopo esservi struccate per rimuovere ogni sensazione di untuosità, usate l’acqua termale e fate lo stesso al mattino.

Se i capelli a causa del caldo sono un po’ mosci, vaporizzate la bruma spry sulle lunghezze.

Contrastate la disidratazione di ambienti refrigerati (ma anche riscaldati quando è inverno) vaporizzando più volte al giorno la bruma sul vostro viso.

Il consiglio de La Leti per oggi è : compratela e mettetela in frigo prima dell’uso!

 

La Leti

 

 

Style: "vichy"

COVER


Tags: , , , , , , , ,




Previous Post

ITS FASHION AWARD TRIESTE 2015

Next Post

Trends A/I 2015-16 - LA MAXI CINTURA





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *