Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

MEGLIO UN’AMARA VERITÀ CHE UNA DOLCE BUGIA

Blog / KIDS / January 18, 2015

E’ la frase che ha accompagnato tutta la mia infanzia e che rappresenta il sunto di ciò’ che dobbiamo cercare di insegnare ai nostri figli : anche se è difficile la verità paga sempre per loro stessi e nei confronti degli altri.

Ecco la mia strategia ANTIbugia:

1. Un adulto si accorge da piccole gesti se il proprio figlio sta raccontando una bugia che si può anche definire una sua realtà.
Non sempre i bimbi mentono con l’intento di farlo. Può succedere a volte che loro raccontino quello che avrebbero voluto.

2. Quando un bambino e’ in grado di capire e ragionare, spiegargli che tutti possono fare degli sbagli. Ma cercare di coprire gli errori con una bugia è peggio : oltre alla bugia, si rimane tristi o delusi, quando si scopre l’inganno e questo atteggiamento mina la fiducia che è alla base di ogni rapporto.

3. Non dimenticare mai di GRATIFICARLO per aver detto la verità, proprio per invogliare il bambino a dire sempre la verità. ATTENZIONE pero’: non intendo non sgridarlo o dargli una piccola punizione. Ma per esempio se si è partiti con un divieto a vedere la TV per 2 settimane, visto che ha detto la verità, ridurgli il tempo da due ad un settimana.

Ho trovato molto interessante leggere “Cosa ci insegnano le bugie dei bambini” e voglio condividere con voi 2 spunti di riflessione .

1. Le bugie sono una tipica espressione dell’animo infantile, cioè di un’energia creativa e magica cui sta stretta la realtà degli adulti, fatta invece spesso di luoghi comuni e di un modo limitato di vedere le cose.

2. I bambini abitano orizzonti dove tutto è possibile e sanno vivere la fantasia a 360 gradi.
Prima di inquietarci per le bugie, e prima di qualsiasi contromisura, addentriamoci nel loro mondo incantato. Scopriremo che i bambini imparano inventando e quindi… mentendo!

Vi è piaciuto ?
Fateci sapere.

Alla prossima
TATA ROX e I MURR

foto mr







Previous Post

ORZO CON PORCINI TRIFOLATI SU PURE' DI PERE CON RATATOUILLE ALLO ZENZERO

Next Post

Highlights from PITTI UOMO 87





0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *