Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

Highlights from PITTI UOMO 87

Accessories / Fashion / Home Slider / Menswear / New Designers / Trends / January 19, 2015

Il tema che ha caratterizzato l‘87esima edizione di Pitti Uomo a Firenze era il walking, invitando gli uomini (e le donne) a rallentare il passo della loro quotidianità per capire e apprezzare al meglio ciò che li circonda, a scoprire la natura passeggiando, e non correndo. Inevitabile quindi non trovare nei capi e negli accessori proposti per il prossimo Autunno-Inverno  un mood estremamente casual, talvolta più sportivo, ma sempre raffinato, classico ed esclusivo, raffinatezza che da sempre contraddistingue l’uomo Pitti.

Ricerca e classicità nel guardaroba maschile di cui abbiamo selezionato brand e proposte che più ci hanno colpito.

Largo ai giovani, come Andrea Incontri, già talento di Who’s on Next, sempre a Firenze, che con la sua sfilata in calendario a regalato una collezione a metà tra military chic, richiami all’oriente senza mai distogliere lo sguardo dalla tradizione artigianale del Made in Italy.

Marni per l’uomo propone morbide  maglie colorate in mohair e gli mette la pelliccia in versione cappotto-gilet.

Stile casual in nome della praticità e della leggerezza fusi con un lavoro di ricerca tecnologica per gli outfit proposti da Roy Rogers.

Tecnologia e anima retrò per il Tecno D@ndy di Massimo Rebecchi che mixa texture diverse di cravatte e tappezzeria inserendole in giacche, taschini e blazer per gentlemen della campagna inglese che indossano tuxedo  con texture quadrettata, check con rever neri .

Uno sguardo al passato e all’Heritage del brand per Wooster+Lardini, i  cui capi di punta della collezione sono le giacche patchwork finemente rifinite.

Un classico come la polo viene reinterpretata da La Martina for Maserati innmodo inedito: in versione trapuntata outdoor “cashmere insulate” che protegge dal freddo  e garantisce comfort e  leggerezza.

Idea divertente è quella che ha proposto Jaggy che abbina il pantalone taglio slim  o extraslim 5 tasche o chino in tessuto jaquard  al suo papillon o cravatta in tinta.

Un uomo che  ricerca la raffinatezza non può farsi mancare il cappello, che Borsalino che torna a guardare alla propria tradizione, agli anni ’70, ispirandosi a tecniche di lavorazione usate nel passato.

Ai piedi Gallo propone calzini ispirati al tema del food come cibo sano e alla natura in linea con l’Expo 2015, durante il quale proprio questa linea benefica verrà venduta.

Trattandosi di tema walking, come non menzionare le scarpe, che sembrano essere l’accessorio principe di questa edizione di Pitti Uomo di cui vi proponiamo una suggestiva carrellata, ce n’è davvero per tutti i gusti e piedi….E voi dove volete andare? Dove passeggereste con passo lento?

Bacini

I MURR

pitti-3

pitti-uomo-imm

ANDREA INCONTRI

IMG_7687 andrea incontri

MARNI

marni pitti

ROY ROGERS

1_Roy-Roger-s-FW-14-15-950x514

MASSIMO REBECCHI

PI_HF_ADV_UOMO_ITA

WOOSTER+LARDINI

phpThumb_generated_thumbnailjpg (5)

LA MARTINA for MASERATI

phpThumb_generated_thumbnail

JAGGY

phpThumb_generated_thumbnailjpg (3)

BORSALINO

phpThumb_generated_thumbnailjpg (1)

GALLO

pitti-uomo-87-accessori-gallo

SNEAKERS CARTINA

sneakers-cartina-pitti-uomo-87

YUKETEN

photo (8)

LA MARTINA

pitti-87-la-martina-scarpe

CASTORI

scarpe-pitti-uomo-castori-mocassini

PANCHIC







Previous Post

MEGLIO UN'AMARA VERITÀ CHE UNA DOLCE BUGIA

Next Post

GOLDEN GLOBE 2015… LE BUCCE DI BANANA!





0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *