Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

E’ TEMPO DI CO-WASH

beauty / BEAUTY / Beauty / July 27, 2016

Care amiche della bellezza, è arrivato il tempo di provare questa pratica che va tanto di moda tra le star americane ed ha la prerogativa di non stressare la salute dei capelli, sempre troppo aggrediti dall’azione detergente dello shampoo…

Si chiama COWASH e non si intende uno  shampoo in compagnia, bensì dell’impiego del balsamo o conditioner (appunto) per lavare (washing) i capelli unendo un cucchiaino di zucchero di canna.

Siete curiose di sapere perché e come ?

• La prima cosa da sapere è che il balsamo è composto sostanzialmente dagli stessi detergenti presenti nello shampoo (anche se in quantità inferiore e di natura più delicata) ed ha, perciò, lo stesso effetto pulente.

I componenti dello shampoo invece, sono molto più aggressivi e quindi il suo potere pulente è decisamente maggiore, a scapito però della cute che quasi sempre ne esce danneggiata.

• Quel che manca al balsamo, e cioè il suo potere aggressivo, viene sostituito, nel co washing, con lo zucchero di canna, perché esso agisce sulla cute con un lieve effetto scrub che aiuta il lavaggio.

La difficoltà di questo procedimento risiede nella scelta del balsamo, infatti spesso notiamo come questo possa contribuire a rendere i capelli “pesanti”…. In tal caso abbiamo scelto il prodotto sbagliato!

Prima di procedere sceglietene uno adatto al vostro tipo di capelli (ricci, secchi, grassi, delicati, crespi…..) rigorosamente senza siliconi o parabeni. Ma non è tutto!

In fatto di naturalezza, è possibile crearsi una miscela specifica per le proprie esigenze aggiungendo alcuni semplici ingredienti.

CAPELLI RICCI E CRESPI

La tecnica del cowash è molto indicata per questa tipologia di capelli.

1- Bagnate i capelli con acqua tiepida e applicate il composto sulla cute facendo un leggero e delicato scrub

2- Fate attenzione a distribuire il composto su tutta la lunghezza dei capelli iniziando dalle radici

3- Lasciate in posa per almeno 5 minuti in modo da ottenere un’idratazione maggiore

4- Trascorsi i 5 minuti prendete un pettine a denti larghi e cominciate a sciogliere delicatamente i nodi

5- Risciacquate abbondantemente i capelli utilizzando alla fine anche con un po’ di acqua fredda.

CAPELLI DELICATI

Nella ricetta va aggiunto il profumatissimo olio di cocco.

1- Riempite una ciotola con un cucchiaio di balsamo, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 cucchiaio di zucchero bianco e un cucchiaino di olio di cocco.

2- Bagnate i capelli, sempre con acqua tiepida, e versate la crema così ottenuta cercando di distribuirla in modo omogeneo arrivando anche alle radici

3- Massaggiate con delicatezza per qualche minuto, poi lasciate agire il composto consentendo così alle sostanze di penetrare nel capello. Il cocco esfolierà delicatamente la cute aumentando il potere sgrassante, senza però aggredirla né stressarla

4- Risciacquate più volte i capelli e infine asciugate

CAPELLI GRASSI

Nella ricetta va aggiunto il bicarbonato di sodio.

1- Prendete una ciotola e riempitela per 1/3 di balsamo, aggiungete poi 1 cucchiaio di zucchero e 1 di bicarbonato.

2- Mescolate in modo da amalgamare il tutto

3- Versate il composto così ottenuto sui capelli bagnati (anche qui con acqua tiepida) massaggiando per almeno 5 minuti cute e chioma. L’operazione sarà conclusa non appena i granelli di zucchero saranno completamenti sciolti

4- Risciacquate bene e poi asciugate

Se i capelli grassi si sporcano facilmente: diminuire lo zucchero, sostituendo il bicarbonato con il succo di mezzo limone (che aiuterà a eliminare le impurità), mescolarlo con il balsamo e lo zucchero e aggiungere 5 gocce di Tea Tree Oil (incrementerà le proprietà antibatteriche)

Se i capelli sono grassi e opachi: sostituite il  bicarbonato con aceto di mele.

CAPELLI SECCHI E SFIBRATI

Aggiungere miele, aloe vera, burro di karitè.

1- Prendete il solito cucchiaio di balsamo

2- Aggiungete 1 cucchiaino di miele, 1 di aloe vera e 1 di olio di karitè

3- Mescolate fino a ottenere una crema omogenea

4- Applicate il composto così ottenuto sui capelli bagnati stando attenti a raggiungere sia attaccatura che punte

5- Massaggiate delicatamente per circa 5 minuti

6- Poi lasciate che le sostanze agiscano, penetrando nel capello, per qualche altro minuto

7- Risciacquate bene e asciugate.

Quando usare il COWASH?

Una volta messa a punto la vostra ricetta personale, potrete usarla tranquillamente alternando uno shampoo al mese .

Il COWASH è sicuramente da provare quest’estate dove si rivelerà estremamente utile non abusare dello shampoo ma sfoggerete capelli perfettamente puliti e profumati.

Questo trend è stato ben accolto da chi produce articoli per capelli e sul mercato esistono già detergenti cowash pronti all’uso.

Allora amiche della bellezza, trovate subito la vostra ricetta!

La Leti

co wash 2

cowash1

coswash3

co wash 4

cowash 6

cowash7

cowash L'oreal


Tags: , , , , , , , , ,




Previous Post

TREND ACCESSORI UOMO P/E 2016

Next Post

E' tempo di... Viaggiare con PAM JF TRAVEL COACH





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *