Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

Pane cotto in pentola

Blog / Food / Home Slider / RICETTE / May 23, 2021

Il PANE COTTO IN PENTOLA è un tipo di pane dalla crosta croccante e l’interno soffice.

Una ricettina facile, pronta in pochi passaggi e con un impasto preparato con poco lievito di birra e una lievitazione non lunghissima.

Vi basterà impastare la sera per averlo pronto la mattina seguente.

La particolarità di questo pane è la cottura in pentola nel vostro forno.

Potete utilizzare una pentola, che sia abbastanza grande (soprattutto in altezza) di terracotta, acciaio, pirex o ghisa, con coperchio, come la nostra di Staub.

Se non possedete una pentola con queste caratteristiche cuocete la vostra pagnotta sulla leccarda rivestita con della carta forno.

 

INGREDIENTI

400 gr di semola integrale di grano Cappelli

300 ml acqua

2 gr lievito di birra

1/2 cucchiaino di zucchero

1/2 cucchiaino di sale

2 cucchiai olio evo

Un pizzico di zucchero per attivare il lievito

 

PROCEDIMENTO

Fate sciogliere nell’acqua tiepida il lievito, il sale, lo zucchero e aggiungere l’olio evo.

Aggiungete la farina e girate con un cucchiaio e in alternativa usate la vostra planetaria ma procedete al contrario: versate prima le farine a seguire l’acqua con gli ingredienti sciolti.

Per ultimo aggiungete i semi misti.

Stendete della farina sul vostro piano di lavoro e procedete ad impastare a mano facendo per ben 2 volte a distanza di 10 minuti le tasche al vostro impasto (come da nostro video IGTV).

Al termine ponete il vostro impasto in una terrina e sigillate con della pellicola  trasparente.

Lasciate riposare in frigorifero per almeno 12 ore.

L’impasto dopo questo tempo dovrà essere bello gonfio.

Infarinate il piano di lavoro, rovesciate l’impasto delicatamente staccandolo dalle pareti della ciotola con una spatola.

Fate un giro di pieghe a raggio. In pratica prendete un lembo di pasta e portatelo verso il centro. Poi un lembo a fianco e portate in centro fino a completare il giro.

Alla fine l’impasto sarà sempre morbidissimo ma più compatto.

Ora cospargete abbondantemente un tovagliolo di cotone o lino di farina ed adagiatevi l’impasto con le pieghe in sotto.

Cospargete anche la superficie coprite con il telo e lasciate lievitare circa un paio d’ore.

Vedrete che crescerà se non l’avrete sgonfiato troppo maneggiandolo in precedenza.

Scaldate il forno con all’interno la pentola con il suo coperchio fino ad una temperatura di 245° circa.

Spolverate con altra farina la superficie dell’impasto e praticate un taglio a croce.

Togliete dal forno la pentola e con movimento deciso ma delicato nello stesso tempo passate il pane al suo interno.

Questa volta le pieghe dovranno essere in alto. Fate attenzione, la pentola sarà bollente.

Coprite con il coperchio, infornate subito per 30 minuti poi togliete il coperchio e lasciate cuocere altri 15 minuti minimo o almeno fin che non vedrete che avrà preso un bel colore dorato.

Sfornate, togliete dalla pentola sempre con attenzione e fatelo raffreddare completamente prima di tagliarlo.

Questo pane si conserva per qualche giorno all’interno di un sacchetto di carta dentro un sacchetto di plastica oppure nel vostro freezer.

Il nostro pane appena sfornato

Un pane veramente morbido dentro e croccante fuori.

Il pane fatto in casa ha un sapore unico e inimitabile.

Il nostro pane quotidiano e’ pronto! Qualcuno gradisce?


Tags: , , , , , , , ,




Previous Post

Barrette proteiche di riso soffiato e cioccolato

Next Post

Gelato alla frutta, proteico, senza zucchero e senza gelatiera





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *