Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

MUFFINS AI FRUTTI ROSSI e MIRTILLI

Blog / Home Slider / RICETTE / July 21, 2018
L’amaranto è poco conosciuto e come la quinoa è ritenuto erroneamente un falso cereale.
Può essere utilizzato sia sotto forma di chicchi, frutti dell’omonima pianta, sia sotto forma di farina come in questa ricetta.
INGREDIENTI
(per 4-6 persone)
  • 200 g di farina di amaranto o qualche altra farina a vostro piacimento.
  • 100 g di frutti rossi misti e mirtilli.
  • 2 cucchiai di fiocchi d’avena.
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci senza glutine
  • 80 g di zucchero di canna bio
  • 170 ml di latte di riso/mandorla/normale
  • 30 ml di olio di semi di girasole
  • 1 uovo bio
PREPARAZIONE
  • Setacciate la farina di amaranto e il lievito in una terrina.
  • Aggiungete metà dei frutti rossi e mirtilli e tenete momentaneamente da parte.
  • In un’altra terrina mescolate lo zucchero con l’olio di semi, il latte e l’uovo, amalgamate bene poi unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi.
  • Distribuite l’impasto così ottenuto all’interno di pirottini per muffin riempiendoli per 3/4 poi distribuite sulla superficie il resto dei frutti e i fiocchi d’avena.
  • Infornate in forno già caldo a 180°C per 20-25 minuti.
  • Verificate la cottura facendo la prova dello stecchino: se esce asciutto i muffin sono pronti per essere sfornati.
  • Sfornate i muffin e lasciateli raffreddare su di una gratella.
I MURR’s TIPS
  • I Muffins di amaranto ai frutti rossi e mirtilli non contengono glutine e sono perfetti quindi per gli intolleranti e i celiaci
  • Un’idea in più: se preferite potete sostituire i frutti rossi e mirtilli con gocce di cioccolato o uvetta sultanina.
  • Per la conservazione: i Muffins preparati seguendo questa ricetta possono essere conservati all’interno di una scatola di latta per 2-3 giorni.
  • Preparate la vostra ricetta con tanto amore e condividete i vostri muffins con chi amate!

 

I MURR

 

 


Tags: , , , , , , , , , ,




Previous Post

Trend P/E 2018 - Giardini fioriti

Next Post

TREND ESTATE: IL MAXI LOGO





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *