Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

FOOD HUNTING: E’ tempo di COFFEE POT TRASTEVERE a ROMA!

FOODIE hunter / Home Slider / December 4, 2016

Oggi abbiamo una bella sorpresa per voi, il nostro primo post “Food Hunting nella Capitale”! Sì, avete letto bene: oggi vi parliamo di un locale che abbiamo scoperto a Roma e non a Milano.

I miei amici MURR sono nel Lazio quattro giorni alla settimana per le registrazioni televisive di SELFIE su Canale 5, e io da vera food hunter ho deciso di raggiungerli e trasformarmi nella loro food Cicerone anche lontano dalla mia amata Milano.

Roma è una città bellissima, siete d’accordo? E anche per quanto riguarda il cibo, l’Urbe offre davvero un ventaglio di scelte molto ampio. Noi siamo grandi amanti del classico cacio e pepe, ma chi in fondo non lo è? Eppure, durante la nostra prima trasferta di food hunting a Roma abbiamo voluto osare, ci siamo allontanati dalla tradizione e ci siamo tuffati nel Tevere…Scherziamo: ci siamo tuffati nella sperimentazione, ed è così che siamo finiti da Coffee Pot Trastevere.

Si tratta di un delizioso locale che ha aperto poco più di un anno fa su idea di Melissa Leone, Giorgio Fiorilli e Andrea Clapier, e che ci ha immediatamente colpiti: voi siete mai stati in un ristorante che mixa sushi e tacos? Per noi era la prima volta, e siamo rimasti piacevolmente colpiti. 

Il menù è vasto e vario: dai sushi rolls ai nigiri, dai poke bowl ai tacos gourmet, per un ottimo miscuglio di cucina giapponese, messicana e hawaiiana (hawaiiana? Sì, grazie al polpo cotto a bassa temperatura, erbe aromatiche, sour cream al lime, cipolla e jalapeno e al tonno è tagliato “poke” come da tradizione hawaiiana – tecnica che consiste nell’affettare, sezionare o tagliare di traverso a pezzettini – marinato e servito con le verdure cotte a bassa temperatura). 

Il risultato è una cucina incredibilmente moderna, leggera e salutista, con anche alimenti cotti a bassa temperatura (tecnica che consente di cuocere gli alimenti attraverso il ricircolo del calore senza disperdere i succhi e i principi nutritivi): tutto gestito in maniera eccellente dai due chef Marco Fontana (esperto in Mexican food e cottura ABT) e Ajmal Ameer (boss del sushi e del raw food).

Non mancano inoltre da Coffee Pot deliziosi cocktail in pieno stile messicano: El Bandito, per esempio, è realizzato con mezcal infuso al legno di cocco, lime, sciroppo d’ananas e pimento. Coffee Pot è quindi il posto ideale anche per un aperitivo speciale – perché l’aperitivo non si fa solo a Milano!

Noi siamo incredibilmente soddisfatti della nostra prima tappa romana, e speriamo di riuscire a raccontarvene altre: a proposito, voi conoscete qualche bel localino in quel di Roma? 

Accettiamo consigli da lettori romani DOC o esperti della Capitale: scriveteci come sempre a foodiehunter@imurr.com.

COFFEE POT TRASTEVERE

Via Del Politema, 12

ROMA  

Aperto tutti i giorni 

dalle ore 19 alle ore 3.00 p.m

info@coffeepotcompany.com

locale coffe pot

Coffee Pot

unspecified (5)

L’atmosfera di Coffee Pot

unspecified (7)

Coffee Pot – I locale

unspecified (1)

Burritos

unspecified

Tortillas Fusion

unspecified (2)

Candy Rolls

unspecified (3)

Chevice Blanco

unspecified (4)

Chirashi Bowl

unspecified (8)

Hawaiian Poke Bowl

unspecified (9)

Honolua

unspecified (10)

Pasion cheese cake

unspecified (11)

Pinky Roll

unspecified (12)

Polynesian Taco

unspecified (13)

Taco Blanco


Tags: , , , , , , , , , ,




Previous Post

È Tempo di... Smettere di...

Next Post

TREND HOLIDAYS 2016 - VELVET DRESS





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *