Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

GHIACCIOLINI ALLA FRUTTA MISTA

Food / Home Slider / RICETTE / giugno 10, 2017

Avete voglia di qualcosa di fresco con l’arrivo del primo caldo?

Non c’è niente di meglio di uno snack ghiacciato per rinfrescarvi in una calda giornata di sole.

E cosa di meglio, se non i ghiaccioli alla frutta fresca?

Oltre che sani e buoni, sono bellissimi da vedere oltre che velocissimi da preparare.

INGREDIENTI

. 1 pesca bio 

. 1 kiwi bio 

. 1/2 tazza di fragole bio

. 1/2 tazza di frutti di bosco bio

. 1 banana bio 

. 1 limone bio oppure 1 arancia bio

. Zucchero di canna a vostro piacere

. Stampini da ghiaccioli

PROCEDIMENTO

  • Tagliate la frutta a pezzetti a vostro piacimento.
  • Tenete presente che a seconda della grandezza delle vostre formine per ghiaccioli, scegliete la frutta e tagliatela a pezzetti delle giuste dimensioni oppure tagliatela a fettine di diverso spessore.
  • Spremete il limone e diluitene il succo in acqua dolcificata a piacere, in alternativa utilizzate il succo di un’arancia fresca appena spremuta e dolcificata a vostro piacere oppure semplice acqua fresca zuccherata.
  • Inserite le fettine e i pezzetti di frutta all’interno delle vostre formine, aggiungete l’acqua o il succo di limone o di arancia e completate con altre fettine di frutta e succo o acqua fino a riempimento completo.
  • Se desiderate una consistenza più corposa e meno acquosa per i vostri ghiaccioli potrete aggiungere nel vostro succo una banana frullata.
  • A questo punto non vi resta che lasciare congelare i ghiaccioli in freezer per 3/4 ore.
  • Per la scelta della frutta potrete orientarvi anche verso albicocche, melone, anguria, ribes…..

C’è un ultimo step e ingrediente che non deve mancare nella preparazione di questi gustosi ghiaccioli: un pizzico d’aMURR li renderà davvero speciali…

I MURR


Tag:, , , , , , , , , , ,




Previous Post

Trend Sposa P/E 2018 - Scollo a V

Next Post

Trend P/E 2017 - Patch all over





You might also like



0 Comment


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *