Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

Bijoux & memories…

Blog / Emozionalmente Murr / Vintage / February 7, 2013

In queste giornate ancora invernali, ma sempre più lunghe e luminose, abbiamo messo mano alla nostra cabina armadio per il consueto check up primaverile sugli abiti e sugli accessori. Abbiamo ritrovato alcune scatole contenenti bijoux vintage americani degli anni ’50. Ognuno di loro ha una storia che ci riporta con la mente ai vari mercatini vintage che in tutti questi anni abbiamo setacciato..da Parigi, a New York, Los Angeles, Miami, Londra…

foto 1 (68)

Vogliamo raccontarvi la storia di queste spille alle quali siamo legati in modo particolare, perché ci hanno ricordato l’ultimo viaggio di lavoro di Antonio da solo in Indiana, negli Stati Uniti,  dove il cliente, abituato a muoversi solamente con lui, non mi aveva voluta.

Immaginate tre settimane senza Mr. Murr. Le ricordo come un periodo lunghissimo e senza fine, vissuto con angoscia e nella sola attesa della sua telefonata serale, unico momento per me di sollievo (all’epoca non era facile tenersi in contatto come adesso..non c’erano Skype, né Facebook, smartphone…).

Al rientro – attesissimo – di Antonio in Italia, ho ricevuto una splendida, quanto inaspettata, sorpresa. Arrivati a casa dall’aeroporto, sono andata a farmi una doccia per rinfrescarmi (ricordo che era estate e faceva molto caldo). Nel frattempo Antonio aveva aperto le valige e tirato fuori una marea di gioielli e bijoux vintage anni ’50 e ’60, recuperati in giro per  i “thrift shop” americani durante il suo lungo viaggio, e li aveva disposti ad arte su tutta la superficie del nostro letto. Poi aveva spento la luce e si era nascosto.

Dopo essere uscita dal bagno ed entrata in camera, sono rimasta scioccata dallo spettacolo dell’arcobaleno di bagliori e di riflessi che le pietre, illuminate dal sole che filtrava dalle tapparelle semi-chiuse, proiettavano sulle pareti della stanza. Poi è spuntato Antonio da dietro la porta, dove si era nascosto e ha dichiarato: “Mai più un viaggio senza di te!”.

E fu così: da allora io e Antonio non abbiamo più passato nemmeno un giorno lontani l’uno dall’altra.

….THAT’S aMURR!!!

Bacini

I MURR

Le spille erano per me, ma come tutte le nostre cose, anche lui le usa da mettere per il illuminare il suo smoking.

spille vintage

foto 2 (66)

foto 3 (54)

foto 4 (52)

foto 2 (65)

foto 4 (51)

foto 1 (67)

foto 5 (39)

foto 3 (51)

foto 4 (50)

foto 5 (38)

foto 3 (52)

foto 1 (66)







Previous Post

NATURA+LUXE=NUXE

Next Post

Voglia di primavera! Colori e tendenze della prossima stagione





14 Comments

on February 7, 2013

Bellissimi, adoro i gioielli vintage, mia madre ne aveva diversi di questa tipologia, andrò a curiosare nei ricordi…………..

    on February 8, 2013

    puoi riscoprire dei veri tesori! Facci sapere coem è andato il viaggio tra i ricordi!

on February 7, 2013

I LOVE THEM!!!!! chemmmeraviglia ql pietre blu!!!!

on February 7, 2013

Sono meravigliose!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! <3

on February 7, 2013

Buongiorno carissimi
Sono M E R A V I G L I O S I !!!
Bacini
I loveUUUUUUUU
P.S. Io ho votato per Antonio e spero tantissimo che vinca !!!!

    on February 8, 2013

    Buongiorno tesoro!
    <3 <3 <3

      on February 10, 2013

      Buona domenica carissimi,
      questa storia si commenta da sola !
      Penso che Roberta è un Tesoro bellissimo, un Gioello prezioso da tenere stretto al cuore !!!!

      LoveUUUUUUUU MURR
      Bellissima coppia

      Bacini
      <3<3<3<3<3

on February 7, 2013

che coppia meravigliosa siete …

on February 7, 2013

io confermo che e’ tutto vero. Ero con Antonio in Indiana (li ci siamo conosciuti e mai piu separati) e di lui mi aveva colpito come gli si “illuminavano” gli occhi quando parlava di roberta. Un viaggio bellissimo ma senza “la roby” era come se gli mancasse l’aria. E’ stata la prima e l’ultima volta. Le spille ? sono bellissime, ma ancora piu bello e’ il loro amore profondo.



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *