Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

ATTENZIONE: PELLE SENSIBILE

Beauty / beauty / BEAUTY / Home Slider / November 8, 2017

Amiche della bellezza, avete avvertito il cambio di temperatura?

Vi siete già comprate un capospalla per ripararvi ed essere alla moda?

Bene, avrete notato che la pelle del viso rimane fuori e il vostro cappottino non le giova…occorre prendersene cura prima che inizi ad arrossarsi, prudere e infastidirvi.

Se la vostra pelle fa proprio così, allora è pelle sensibile!

A monte questa problematica è dovuta ad un’alterazione della barriera idrolipidica superficiale, che a sua volta induce disidratazione e una più facile penetrazione di agenti potenzialmente irritanti (raggi ultravioletti, polveri sottili, sostanze cosmetiche eccessivamente sgrassanti).

Esiste quindi una strategia che vi permetterà di reintegrare la vostra barriera, eseguendo una beauty routine con prodotti ad hoc, dall’effetto calmante e lenitivo, privi di ingredienti aggressivi.

Particolarmente importante la fase di detersione, durante la quale bisogna puntare su oli detergenti e prodotti che non alterino il ph e il film idrolipidico.

Non sono idonei i detergenti schiumogeni, la saponetta per prima, così come lo scrub o gli esfolianti con acidi vari.

Il latte detergente o un prodotto oleoso, sono la scelta migliore. Attenzione anche alle acque micellari, anche se per pelli sensibili.

Fate attenzione alla temperatura dell’acqua né troppo calda né troppo fredda (vale anche per il corpo) e quando vi asciugate il viso tamponatelo senza strofinare.

Riducete il numero di prodotti e dei loro ingredienti,  per ridurre il rischio di irritazioni, ma sceglieteli con il doppio di attenzione e cura: senza profumo, parabeni, sostanze fotosensibilizzanti e il minimo di conservanti.

Nelle formulazioni vincenti rientrano: acido ialuronico, polipeptidi, estratto di bacche di goji, acido ellagico, aloe vera e burro di karitè.

Come trattamenti SOS applicate le maschere (non a strappo) e i booster per pelli sensibili; se la vostra pelle è sensibile, ma anche un po’ impura usate l’argilla bianca.

Poiché la pelle sensibile, durante il giorno può risentire molto dell’accumulo di scorie a causa di aggressioni esterne e inquinamento, potrebbe non riuscire a espletare la normale funzione riparatrice durante la notte.

Da qui l’importanza di proteggere dal mattino con prodotti specifici anti inquinamento e  con filtro solare, nonché prediligere un siero notturno ad azione calmante e detossinante.

Nel make up il vostro principale alleato è il fondotinta, che, grazie al filtro solare (almeno 15), riesce ad essere un’ulteriore barriera protettiva accompagnato da eccipienti emollienti e idratanti e scelto con una texture liquida in presenza di cute arida, o finish cipriato in presenza di pelle grassa o mista.

Oltre a suggerire di non fumare, limitare o abolire il caffé ed alimenti i piccanti, il consiglio è di inserire nella vostra alimentazione semi oleosi, mandorle e noci oltre a frutta e verdura.

Mi raccomando, ascoltate quei segnali di sofferenza che il vostro viso vi invia, siamo solo all’inizio della stagione fredda!

La Leti






















Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,




Previous Post

Trend Accessori A/I 2017-2018 - I guanti

Next Post

Supreme x Levi’s® 2017 Fall/Winter Capsule Collection





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *