Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

Timballo di miglio con fiori di zucca e peperoni.

Food / Home Slider / RICETTE / May 26, 2018

La bella stagione si avvicina e abbiamo voglia di preparare un piatto unico con ingredienti estivi e senza glutine!

Il Timballo di miglio senza glutine con peperoni e fiori di zucca e’ un piatto unico di stagione, sfizioso e semplice da preparare.

Il miglio, come la quinoa o l’amaranto è un alimento naturalmente privo di glutine e per questo può essere utilizzato in moltissime ricette per preparare pietanze adatte per chi è celiaco o intollerante al glutine.

 

Ingredienti (per 4 persone):

150 g di miglio
2 peperoni gialli
800 ml di acqua
1 scalogno
100 g di fiori di zucca
100 ml di vino bianco
sale q.b.
pepe q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
pane grattugiato q.b.

 

Preparazione

 

Per prima cosa sciacquate il miglio sotto acqua fredda corrente poi versatelo in una pentola capiente, coprite con l’acqua, mettete sul fuoco e fate cuocere per una ventina di minuti dall’ebollizione.

A cottura ultimata scolate il miglio e tenetelo momentaneamente da parte.

Proseguite sbucciando lo scalogno, affettatelo sottilmente e fatelo rosolare in padella con un filo d’olio di oliva.

Fate imbiondire poi unite i peperoni lavati e tagliati a tocchetti.

Lasciate insaporire per alcuni minuti poi sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura per 20 minuti.

Pochi minuti prima del termine di cottura salate, pepate e aggiungete anche i fiori di zucca puliti a tagliati a listarelle.

Versate le verdure cotte in una terrina capiente, unite il meglio scolato e mescolate bene.

Distribuite il composto così ottenuto all’interno di una pirofila foderata con carta da forno.

Spolverate la superficie con il pane grattugiato e infornate in forno già caldo a 170°C quanto basta per far dorare la superficie.

 

I MURR’s tips

Se preferite potete preparare il timballo di miglio e fiori di zucca sostituendo semplicemente i peperoni con le zucchine.

Il timballo, preparato seguendo questa ricetta, può essere conservato in frigorifero per 2-3 giorni.

Anche chi non ha nessun tipo di intolleranza al glutine, ma vuole semplicemente mantenere un regime alimentare di dieta in vista dell’estate e della fatidica prova costume, può mangiare un piatto gustoso a basso regime calorico e senza sensi di colpa.

Si ringrazia Primo Chef per la ricetta

 


Tags: , , , , , , , , ,




Previous Post

Royal Wedding: Meghan Markle e la rivoluzione minimal

Next Post

Trend P/E 2018 - GLI SHORTS





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *