Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

LIFESTYLE – TEMPO… DI PAGELLE!!!

Lifestyle / Trends / December 19, 2013

Siamo a fine anno, tempo di bilanci e di… pagelle. Oggi vedrete i look peggiori del 2013. Domani invece, carichi di bontà, sveleremo i nostri outfit preferiti…

Quest’immagine, probabilmente, resterà scolpita nella nostra mente. Per sempre… Oh my God! La povera Julianne Moore al Festival di Cannes. Capelli perfetti, trucco perfetto, gran vestito di Dior Haute Couture. Ma… le scarpe così strette da far uscire le dita di fuori!!! Ci potete credere? Outfit rovinato in un minuto…

FOTO 2 pag

Restiamo in tema di… piedi. Kim Kardashian, considerata una delle donne più belle del pianeta, non ha mai rinunciato al suo lato sexy, neanche in gravidanza. Niente di male fin qui, anzi ottimo! Se non fosse che si strizzava troppo. Guardate le scarpe…

FOTO 3 (97)

Lei ha appena avuto lo scettro da “Time” come la peggio vestita del 2013. È Miley Cyrus. Nella mise scelta per l’MTV VMAs. Quando si esibì con Robin Thicke in un improbabile bikini in latex color carne. Sinceramente non capiamo. Ok che dovesse scrollarsi di dosso il personaggio di Hannah Montana. E ci sembrava che lo avesse fatto tagliando i capelli. Che, tra l’altro, le stanno benissimo. Che bisogno c’è di essere volgari?

FOTO 4 (80)

E Madonna ve la ricordate? Qui era al Met Gala; il gala della mostra del Costume Institute, che si tiene al Metropolitan Museum di New York. Quest’anno dedicata al punk. Il titolo era: “Punk: Chaos to Couture”. Deve averlo interpretato più nel senso del caos. Di punk, borchie a parte, non c’è granché. E diciamo anche che, per quanto splendida nei suoi 50 anni, non è consono ad una signora uscire in mutande!

FOTO 5 (66)

Quando è troppo e quando è poco. Parliamo di Carla Bruni al Festival di Sanremo. Ora, lei con un passato da top model nonché ex Premiere dame, come ha potuto pensare di indossare la prima cosa che ha trovato? Capiamo il valore della sobrietà e, naturalmente, lei è talmente bella che starebbe bene anche con un sacco. Però, l’abito grigio e gli stivaletti sono assolutamente out!

FOTO 6 (3)

Pecca di troppa semplicità anche il genio di Facebook Mark Zuckerberg, spesso in cima alle classifiche dei Worst Dressed. Questa è una tendenza di molti intellettuali. Spesso fatta consapevolmente con il pensiero che, data l’intelligenza, non ci sia bisogno di curasi del proprio aspetto. Ma chi l’ha detto? Curarsi è una forma d’amore verso sé e gli altri.

FOTO 7 (1)

Arriviamo all’idolo delle adolescenti: Justin Bieber. La maglietta dov’è? Per non parlare delle mutande di fuori. Bocciatissimo!!!

FOTO 8 (1)

Bocciato anche Russell Brand, l’ex marito di Katy Perry. Oddio, in questa foto anche lei non scherza! Non ci piace il suo stile sfacciatamente trasandato. Ha un bel fisico, potrebbe indossare qualunque cosa. Invece, sembra che si vesta con gli occhi chiusi.

FOTO 9 (2)

Jhonny Depp, al contrario, sovrappone troppo e senza un perché. Un sex symbol come lui dovrebbe avere outfit più ricercati, no?

FOTO 10

Chiudiamo con PSY. Già le piume indossate per il Capodanno di New York a Times Square sono difficili da digerire, ma la ciniglietta con le paillettes non si possono proprio vedere!!!

FOTO 11 (2)

Avremmo anche continuato. Ma, a Natale si sa, bisogna essere tutti più buoni…

Secondo voi, quali sono gli outfit peggiori del 2013?

FOTO 12 (2)

Bacini (di bontà… ah ah!)

I MURR







Previous Post

PIUME PER UNGHIE

Next Post

LIFESTYLE – TEMPO... DI PAGELLE!!! (Seconda parte)





12 Comments

on December 19, 2013

E’ veramente una dura, durissima lotta: dalle risate convulse per i plateau della Moore – non sottovalutiamo, avrà sofferto davvero come un cane! – fino alla maglia di ciniglia del già fin troppo sacrificato PSY…. forse davvero la ciniglia non ha rivali, vero incubo Nineties che si ripropone molestamente ai giorni nostri …

…avevamo un’articoletto sulla ciniglia scritto tempo fa… —> http://www.casasquirters.com/ocra/
è vecchiotto ormai, ma per quanto concerne la ciniglia, sempre valido!!!

ps: Hannah Montana… no comment, siamo ladies!

    on December 19, 2013

    domani sempre sul blog un’altra sorpresina per voi!!!!!!!
    aspettiamo i commenti….
    bacini

on December 19, 2013

Ahahhahah!!! mi avete fatto morire dal ridere, Murr! Per la serie: quando ci vuole ci vuole!
Io metto in top i piedi di Julianne Moore e Kardashian e ci aggiungo pure una ulteriore motivazione di carattere personale! Qualche anno fa comprai dei meravigliosi sandali gioielli ma, ahimè, molto molto stretti! Non avevo fatto i conti con il cado che rese i miei piedi super gonfi e fece scivolare il mignolo fuori dalla scarpa…che figura! Dal giorno, ogni volta che provo un nuovo paio di sandali valuto le varianti “caldo e mignolino “! Ma loro come possono fare un simile scivolone?
Miley la trovo inutilmente volgare e, anzi, se non l’avete letta, vi segnalo la lettera scritta da Sinead ‘O Connor dove dice chiaramente alla cantante: “You have enough talent that you don’t need to let the music business make a prostitute of you”!
Carla Bruni…beh, lei secondo me è talmente bella da potersi permettere davvero di tutto… l’ho trovata splendida e chic anche nella mise di Sanremo!!!! 🙂

    on December 19, 2013

    concordiamo con tutto tranne che per la BRUNI. Il suo outfit sarebbe stato idoneo per un colloquio di lavoro! Non per Sanremo. Poteva presentarsi sempre mannish ma più’ elegante. bacio!!

on December 19, 2013

A me non dispiace, come si concia Depp. Sì, ok, non segue una logica… me ne rendo perfettamente conto, tuttavia trovo che il risultato sia accattivante 😛 Sarò pazza. Boh.

    on December 19, 2013

    ci vuole un DRESS CODE anche nella pazzia!!!!!

on December 19, 2013

La peggio delle peggio è sempre lei, Miley, la lingua a penzoloni e il fatto che lo faccia a proposito un’aggravante.. non si può vedere. Pessima davvero, Questa generazione di teen che venerano una pop star che fa le smorfie, una top model: che fa le smorfie, it-girl e fashion blogger: che fanno le smorfie. Originalità allo stato puro! Quasi quasi (quasi) rimpiango gli anni novanta. 🙂

    on December 19, 2013

    ahahahahahahahah!!!!!!
    noi invece ci divertiamo a vederle!!!!!!!

on December 19, 2013

Credevo di aver dimenticato quell’orribile foto dei piedi della Moore e invece rieccola! Ahahah tremenda!! immagino che dolore terrificante abbia sopportato sia lei che la Kim!! Ma come si fa ad andare in giro così??? Ma impedir loro di uscire di casa no??? Anche se non entra nella categoria dei peggior vestiti…io una “menzione speciale” la darei a Sandro Mayer con il suo parrucchino!!! 😀 Baci

    on December 19, 2013

    anche noi pensiamo che sia stata costretta ad dotare quella strategia per i piedi…… al posto della sua stylist noi le avremmo cambiato le scarpe. La sua foto ha fatto il giro del globo!!!!!! <3 <3 <3

on December 20, 2013

Grandi Murr <3 un tema che definirei "pane per i miei denti"… anche se da ignorante, ma amante della moda aahahaaa 🙂
Allora partendo dal caso n°1) Julianne Moore: mi fa ricordare la storia di cenerentola, in cui una delle due sorellastre vuole a tutti i costi entrare in una scarpa che non le si addice. Anche per Julianne è la medesima cosa; vuole strafare e cade di stile. Una bellissima immagine rotta da un sandalo che non fa per lei. Caso n° 2) Kim Kardashian: saraà pure una bellissima mamma ma con questa uscita possiamo inserirla nella categoria dei lottatori di sumo… povera! Caso n° 3) Miley Cyrus: personalità povera che non ha nulla da dire al mondo dei giovani e della musica. L'artista sa di valere per quello che è e propone… non solo per l'immagine, che tra l'altro in questi casi è di cattivo gusto! Caso n° 4) Madonna: una star che ha fatto la storia del pop e credo anche di alcune tendenze. Sa far spettacolo e la sua musica piace, ma in questo caso direi che ha toppato; cari Murr mi associo: una signora non può presentarsi in mutande. Caso n° 5) Carla Bruni: credo voglia sempre esasperare la sua immagine semplice. Viste le sue possibilità potrebbe investire in un qualcosa di più elegante e raffinato, rimanendo comunque nella sobrietà. Caso n° 6) Mark Zuckerberg: anche lui vuole far vedere che non è come gli altri; ci sono certamente casual migliori e curati di questo. L'immagine va preservata. E' anche segno di rispetto. Caso n° 7) Justin Bieber: la copia di tante altre star teenager americane che colpisce per l'immagine e non per il talento… tra l'altro un'immagine omologata… nulla di personale. Caso n° 8) Katy Perry: bellissima donna, brava artista che in questo caso non ha saputo scegliere in modo opportuno e adeguato alle sue forme e possibilità. Caso n°9) Jhonny Depp: staccanovista nel modo di proporsi e personaggio che oserei dire mistico. Certo, in questa apparizione non ha aiutato per nulla il suo fascino ad uscire. Caso n° 10) PSY: personaggio che non mi dice nulla, nemmeno con il suo tormentone. Quando lo sento… cambio.
Cari Murr spero di aver partecipato gradevolmente alla vostra classifica… Ho espresso un parere persona, dettato solo da un gusto persona, perchè di esperienza non ne ho. Un bacciotto <3<3<3 vi abbraccio…. Se volete, fatemi sapere 🙂

    on December 21, 2013

    Grazie tesoro per il tuo prezioso contributo!!!!
    PREZIOSO.
    WE LOVEUUUUUU



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *