Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

È TEMPO DI LASCIARE L’ISOLA: BYE BYE NOSTRA WILD SARDINIA.

Emozionalmente Murr / Home Slider / Lifestyle / September 1, 2016

Anche quest’anno siamo giunti al termine della nostra vacanza in Sardegna e a malincuore è ora di salutare questa terra, i nostri affetti e partire…..

Molti progetti e nuove avventure ci attendono a Milano, tra cui anche la nostra partecipazione ad un programma TV pomeridiano e l’inizio della scuola media di MARIO.

Siamo carichi e pronti a rientrare, anche se è sempre più difficile lasciare questa terra e nonna Regina, che ha quasi 81 anni.

Soprattutto quest’anno che, proprio prima del nostro arrivo in Sardegna, è stata investita sulle strisce pedonali da una macchina ed è stata abbandonata a terra senza ricevere soccorso dall’investitore, che è scappato.

Noi, questo mese, l’abbiamo accudita e curata come un uccellino nel nido e siamo riusciti con la dedizione, le cure giuste, la riabilitazione e l’amore a farla riprendere quasi totalmente, ma la preoccupazione di lasciarla ( anche se sarà seguita dagli altri figli) ci spezza il cuore.

Siamo riusciti a portarla anche questa estate al mare, a farle fare tanti esercizi in acqua per riabilitare la spalla colpita e il muscolo strappato dall’incidente e naturalmente a farla tanto sorridere……Prendendola sotto la nostra ala, come ha sempre fatto lei con noi, in tutti questi anni trascorsi insieme….

….E anche quest’anno questa terra ci ha regalato tante emozioni.

Ci siamo nutriti con cibo biologico e sano, dove la frutta e la verdura non sono perfette alla vista, ma hanno il loro sapore originale e profumano di natura, di sole, di aria sana e di zolle incontaminate dai pesticidi.

Andando a correre tutte le mattine alle 6:30 sul lungomare e restando in spiaggia sino alla sera tardi, abbiamo deliziato i nostri occhi e le nostre anime con tante albe e tramonti da togliere il fiato.

Abbiamo nuotato e giocato con Mario e tutti i suoi amichetti e cuginette in un mare cristallino che viene voglia di berlo. Un mare che non ha nulla da invidiare ai più bei mari del mondo, ma con la particolarità che qui non esiste la barriera corallina e non c’è il pericolo di incontrare qualche squaletto a riva.

La sabbia delle spiagge in base alla costa cambia. Può essere d’oro e finissima, rossiccia, o con ciottolini bianchi o di riso ma ovunque è un’incanto, da immortalare in fotografia.

Le piccole calette sono dei veri paradisi con piscine naturali incontaminate e selvagge, anche a Ferragosto.

I fichi d’India che abbiamo raccolto e mangiato, come dice nonna REGINA, sono la nostra medicina e cura preventiva per l’inverno.

L’aria è fresca, frizzante e pura. Profuma di salsedine, mirto e lentischio. Un mix di profumi e odori che restano nella memoria olfattiva per sempre…..Grazie Sardegna per tutto quello che ci hai dato in questo mese.

Grazie delle emozioni semplici ma vere e autentiche che hai saputo regalarci.

Grazie nonna REGINA per tutto il tuo amore…..

A prestissimo.

I MURR e MARIO

IMG_6357

IMG_6187

FullSizeRender (90)

FullSizeRender (89)

FullSizeRender (98)

IMG_6268

FullSizeRender (87)

IMG_6162

IMG_1341

IMG_5797

IMG_1604

IMG_6094

IMG_6130

IMG_6064

IMG_5823

IMG_5817

IMG_5813

IMG_6124

FullSizeRender (91)

FullSizeRender (92)

FullSizeRender (95)

IMG_1181

FullSizeRender (96)

IMG_6279

FullSizeRender (97)

FullSizeRender (94)

IMG_1267

FullSizeRender (99)


Tags: , , , , , , , , , , , ,




Previous Post

SUN STRIPPING MAKE UP LOOK

Next Post

Food hunting: e' tempo di.... MOLESKINE CAFE'





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *