Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

ULTRAVIOLET 18-3838

Beauty / beauty / BEAUTY / Home Slider / January 3, 2018

Amiche della bellezza, questo 2018 si apre all’insegna dell’esoterismo, della riflessione ed anche all’espressione del proprio “sentire”.

Pantone Color Institute ci precisa che “si tratta di una sfumatura  di viola intensamente provocatoria e riflessiva in grado di comunicare originalità, ingenuità e un pensiero visionario che ci indica il futuro.

Il viola è un colore complesso. E noi viviamo un’epoca complessa!”.

Questo colore storicamente è associato a opere di ingegno e pensieri visionari.

È intrigante, affascinante, magico.

Il viola da cui trae spunto, è un colore fortemente simbolico: del lutto, dell’avvento, della chiesa ma non solo, infatti colori come ultraviolet, appunto, sono stati a lungo simbolici di contro cultura e anticonformismo, basti pensare che fu il colore preferito di Prince!

Ultra Violet simboleggia la sperimentazione e la non conformità. Sprona gli individui a immaginare il loro marchio unico nel mondo e, spingendo i loro confini attraverso gli sbocchi creativi, è una nuance che invita all’espressione della propria individualità.

Dovrebbe indurre alla meditazione, da praticare sempre più spesso nella frenesia della vita moderna per farci comprendere ed esprimere il nostro IO più profondo.

Secondo Lee Eisenman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, “Ultra Violet è una tonalità viola drammaticamente provocante e riflessiva (…) comunica originalità, ingenuità e un pensiero visionario che punta al futuro. Complessa e contemplativa, Ultra Violet propone i misteri del cosmo, l’intrigo di ciò che ci aspetta e le scoperte al di là di dove siamo ora. Il vasto e illimitato cielo notturno è il simbolo di ciò che è possibile e continua ad ispirare il desiderio di perseguire un mondo al di là del nostro.”

“Significa molto di più di ‘cosa è trendy’ nel mondo del design, ma è un riflesso di ciò che è necessario nel nostro mondo oggi.”

In relazione a questo potente significato, occorre indossare con il make up questo colore, dandogli il giusto peso e soprattutto senza cadere in errori.

La Leti’s tips

Ultraviolet è una nuance che sorride più alle more che alle bionde, è vero, ma in entrambi i casi occorre fare attenzione a non trasformarsi nè nella strega delle favole (per le more) né nella fatina turchina (per le bionde).

La regola per destreggiarsi sarà: non abusare!

Se amate provare un ombretto ultraviolet, scegliete la punta di colore che non vi incupisca né che spenga il colore degli occhi se questi sono chiari.

Mi raccomando, usate un colore solo da sfumare sulla palpebre, non due o tre scale di colori!

Chi ha un incarnato chiaro ma con un sottotono giallo, si troverà meglio con un colore più scuro specie nella scelta del rossetto.

Ricorderete infatti che i colori complementari se sovrapposti si annullano, ma se ravvicinati si esaltano!

Nel caso dell’accostamento del viola chiaro ( per esempio di un rossetto) e del giallo (come il tono giallo della pelle chiara o i denti con smalto non bianchissimo) farà risaltare tale caratteristica.
Decisamente sconsigliato !

Nei capelli lunghi questo colore darà maggior risultato con radici scure naturali , mentre sarà in grado  di esprimere tutto il vostro io interiore e personalità se accetterete di decolorarvi i capelli e trasformare la vostra testa nella versione più cosmica che abbiate mai provato!

La Leti


Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,




Previous Post

Colore Pantone 2018 - Ultra Violet

Next Post

Tempo di SALDI Invernali - Il nostro decalogo





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *