Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

MAKE UP 40+

Beauty / beauty / BEAUTY / Home Slider / December 13, 2017

Amiche della bellezza, in vista dei consigli look per queste feste, per far sì che tutte possano sfoggiare un make up a prova di selfie, oggi mi dedico ad una categoria un po’ particolare, quella delle giovani donne che hanno compiuto 40 anni e che nei confronti trucco sono su due fronti: o continuano a fare l’unica versione che le fa stare tranquille, ma che risale agli anni ’90, oppure hanno mollato ogni speranza perché “IL TRUCCO MI INVECCHIA”.

Questa affermazione l’ho sentita tantissime volte e, ahimé, come poterla contraddire!

E’ vero che più si va avanti con l’età e più si assottiglia la linea di confine tra un make up che ci viene in soccorso o che evidenzia le zone “dolenti”che rivelano l’età! Ecco perché diventa fondamentale essere a conoscenza di alcune astuzie e accorgimenti in grado di mantenere gli errori più comuni lontano dal nostro viso.

Fondamentale diventa (ma lo è sempre stato) lo skin care: adesso non avete scuse e dovrete scegliere creme antirughe con acido ialuronico, contorno occhi e, se necessario, anche trattamenti contro eventuali macchie solari che si potrebbero manifestare. Lo scopo è quello di fornire la base di partenza migliore possibile, perché, grazie a questo, si potrà ridurre l’uso di fondotinta e correttori troppo pesanti.

Migliore è la pelle, migliore sarà il risultato, ma in ogni caso la scelta del fondotinta dovrà essere tra formulazioni simili a creme colorate da stendere con una spugnetta “beauty blender” o con un pennello che depositi poco prodotto; occorre, invece, introdurre l’uso di correttori illuminanti (versione a penna col pennello ) da applicare in quelle zone d’ombra che creano una faccia triste come gli angoli esterni degli occhi.

Per valorizzare lo sguardo concentratevi su un bun restyling delle sopracciglia, con una giusta forma e del giusto colore, avrete già un notevole risultato per “alzare” lo sguardo! Riducete al minimo l’uso degli ombretti e comunque evitateli in crema,  con l’effetto shimmer, glitter o troppo metallico perché tali formulazioni fanno notare come la pelle della palpebra non sia liscia e tesa. Provate a tracciare una linea di matita marrone e sfumatela leggermente con un ombretto matte , se il vostro occhio sta bene con una riga di eyeliner, tracciatela sottilissima senza la coda finale a prova di gravità…fermatevi prima!

Scegliete dei tocchi di luce solo su piccoli punti strategici come angoli interni degli occhi o per palpebre mobili infossate!

Non rinunciate al piegaciglia  e sperimentate mascara che rendono lo sguardo meno severo come il marrone scuro o il borgogna, mentre è assai probabile che le ciglia inferiori extra-long vi regalino un aspetto più stanco che da cerbiatto: abolitele!

Posizionate il blush sulla vetta dello zigomo, intendo la parte più alta senza che questa debba per forza corrispondere alla mossa del “sorriso” poiché se i vostri tessuti sono leggermente rilassati, quando smettete di sorridere, il blush finirà nella zona sbagliata!

Lo strobing vi sarà di auto per dare freschezza al risultato, ma senza esagerare, perché vi faccio notare che lo zigomo illuminato potrebbe presentare delle rughette che sarebbero evidenziate!

Scegliete degli idratanti colorati per le labbra o delle formulazioni vellutate o mat per i rossetti, vi sarete accorte che rossetti lucidi e gloss fanno brutti scherzi. Per fare un punto luce al centro delle labbra potrete usare un rossetto liquido metallico!

Prendete confidenza con i primer, potrebbero essere un grande aiuto: per un effetto radiance prima del fondotinta, per  gli occhi (alcuni hanno anche colorazioni che aiutano a contrastare coloriti spenti o arrossati sulla palpebre) ,per le ciglia in modo da renderle più spesse e lunghe, per le pelli imperfette in modo da renderle più levigate o far durare il make up più a lungo, per assicurare una tenuta al rossetto e contenere le fastidiose sbavature.

Insomma sembra che da 40 anni in poi occorra realizzare un make up col freno a mano tirato , vero??

Si, occorre fare attenzione a formulazioni e dosi, e proprio come dico nelle mie lezioni di trucco, la parla d’ordine per il vostro nuovo look anti età deve essere: TIRCHIERIA!

Nell’uso dei prodotti dovrete essere delle molto “parsimoniose”, ma dall’aspetto sempre giovane, mi raccomando !

La Leti

Cate Blanchett

Primer

Reese Witherspoon

Illuminanti

Heidi Klum

 

Ombretto e eyliner

Una riga di matita marrone da sfumare

Kate Winslet

Illuminanti e primers

Heidi Klum

Lip Plump e basi labbra

Cameron Diaz

Oscar tendenze trucco

Jennifer Lawrence

Trucco capelli castani occhi chiari


Tags: , , , , , ,




Previous Post

Trend Accessori A/I 2017-2018: All white!

Next Post

Wish List di Natale- Chiara Ferragni Red Collection





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *