Breaking

ArabicChinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianJapanesePortugueseRussianSpanish

LA RICETTA DI NONNA GINA: I PANZEROTTI DOLCI RIPIENI DI AMORE

Food / Home Slider / Lifestyle / RICETTE / August 29, 2017

Eccola, finalmente, la speciale ricetta di cui vi abbiamo parlato nel post di ieri (http://www.imurr.com/memorie-della-mia-infanzia-sarda/ ), raccontando la storia di questi dolci tipici della Sardegna.

INGREDIENTI

PER LA PASTA:
Farina 00 600 gr.
Burro fresco sardo 150gr.
Zucchero 4 cucchiai
Scorza grattata di 1 limone bio
1 presa di sale
Latte o Acqua q.b
Zucchero a velo

PER IL RIPIENO:
Ricotta fresca di pecora/vaccina 1 kg
Cioccolato fondente 85% 200gr
Zucchero q.b per dolcificare il composto
Vermuth 1 bicchierino

PER LA FRITTURA:
Olio di girasole bio ( spremitura a freddo ).

PROCEDIMENTO

1. Versate a cerchio su un piano la farina, lo zucchero e la presa di sale.

2. Tagliate il burro a pezzettini, solo dopo averlo lasciato per qualche ora a temperatura ambiente fuori dal frigorifero.

3. Grattate nell’impatto la scorza di un limone bio dopo averlo lavato ed asciugato.

4. Iniziare ad impastare il composto ed aggiungete acqua o latte per amalgamare l’impasto e renderlo unito.

5. Appena si è formata una bella palla, mettetela in un contenitore e copritela con un canovaccio.

6. Lasciate a riposo, a temperatura ambiente, per circa 1 ora.

7. Ponete in una terrina la ricotta e lo zucchero mescolandoli insieme per benino.

8. Grattate con una grattugia il cioccolato o tagliate la barretta di cioccolato con un coltello a piccolissime scaglie.

9. Versate le scaglie di cioccolato nel composto di ricotta e zucchero. Mescolate tutto insieme ed aggiungete il liquore.

10. Tagliate la pasta a fette di qualche centimetro ed iniziate a stenderla con la macchina per la pasta o con il matterello ( per le più coraggiose ), facendo attenzione a non farla troppo sottile.

11. Ponete al centro della sfoglia un cucchiaio di ripieno e ripiegate al di sopra di essa la pasta restante.

12. Con una rondella da ravioli tagliate la pasta in eccesso, dando al panzerotto la tipica forma a mezza luna.

13. Con le dita piegate i contorni del panzerotto per assicurarvi che sia ben chiuso.

14. Procedete sino alla fine del ripieno e ricordate che se dovesse avanzarvi della pasta potrete riempire i vostri panzerotti con della marmellata.

15. Noi, ad esempio, abbiamo riempito gli ultimi 5/6 panzerotti con la speciale marmellata bio dei Nonni della Liguria fatta con pesche e fichi neri dell’orto.

16. A questo punto coprite i panzerotti con un cannovaccio e procedete a versare in una capiente padella per frittura l’olio di girasole. Se preferite non friggere i panzerotti potete cuocerli al forno dopo averli riposti su una grande teglia ricoperta con carta forno.

17. Ponete la padella con l’olio sul fuoco con una bella fiamma viva sino a quando l’olio non sarà bollente.

18. Friggete i panzerotti sino a quando non saranno dorati da entrambi i lati.

19. Estraeteli ad uno ad uno dall’olio e fateli scolare su uno strato di fogli di carta assorbente tipo Scottex.

20. Non appena saranno ben asciutti poneteli con ordine su un grande piatto piano e cospargeteli di zucchero a velo setacciato.

ATTENZIONE

Mi raccomando abbiate la pazienza di lasciare raffreddare i vostri panzerotti. Saranno molto più saporiti e gustosi….. anche se la tentazione di mangiarli subito sarà grande, soprattutto se, come noi, avrete intorno qualche ragazzino affamato e curioso che avrà aspettato sino a quel momento, assistendo a tutte le fasi della preparazione della speciale ricetta.

Dopo la fatica di oggi, i panzerotti che abbiamo cucinato con Nonna Gina e i ragazzi sono pronti.

Buona ricetta!

Raccontateci, dopo che l’avrete provata, come vi sono venuti.

Bacini

I❤️MURR

FullSizeRender (9)

STEP 1

FullSizeRender (11)

STEP 2

FullSizeRender (12)

STEP 3

FullSizeRender (14)

STEP 5

FullSizeRender (15)

STEP 6

FullSizeRender (16)

STEP 7 LA RICOTTA FRESCA DI ARBOREA INSIEME AL CIOCCOLATO FONDENTE ALL’85%

FullSizeRender (17)

STEP 8 LE SCAGLIE DI CIOCCOLATO TAGLIATE A MANO

FullSizeRender (18)

STEP 9 LE SCAGLIE DI CIOCCOLATO FONDENTE VANNO MESCOLATE ALLA RICOTTA FRESCA E ALLO ZUCCHERO

FullSizeRender (20)

STEP 9 IL RIPIENO PRONTO

FullSizeRender (21)

STEP 10 IL TAGLIO DELLA PASTA

FullSizeRender (22)

STEP 10 LE FETTE DI PASTA PRONTE PER ESSERE STESE

FullSizeRender (23)

STEP 10 LA PREPARAZIONE DELLA PASTA.

FullSizeRender (25)

STEP 11 LA CHIUSURA DEL PANZEROTTO

FullSizeRender (27)

STEP 12 IL TAGLIO A MANO DEL PANZEROTTO

FullSizeRender (28)

STEP 13 DETTAGLIO DEL TAGLIO E DELLA CHIUSURA

FullSizeRender (30)

STEP 14 LA FARCITURA DEI PANZEROTTI CON MARMELLATA BIOLOGICA

FullSizeRender (29)

STEP 16 I PANZEROTTI PRONTI

IMG_4986

STEP 20 I PANZEROTTI PRONTI E GIA’ COSPARSI DI ZUCCHERO A VELO

FullSizeRender (31)

MARIO E FEDERICA MERENDANO CON I PANZEROTTI DI NONNA GINA


Tags: , , , , , , , , , , ,




Previous Post

MEMORIE DELLA MIA INFANZIA SARDA.

Next Post

SGUARDO...MAGNETICO!





You might also like



0 Comment


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *